Formazione Formatori sulla Sicurezza sul Lavoro (Decreto Interministeriale del 6 marzo 2013)

24 ore (on line)

Il corso è abilitante e si propone di fornire ai partecipanti nozioni di base utili a realizzare, progettare ed erogare percorsi formativi in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

È previsto il rilascio dell’attestato di CERTIFICAZIONE

Durata del corso:

24 ore (on line)

N. Partecipanti:

Nessun limite

A chi è rivolto:

I destinatari sono coloro che, rispettando i requisiti minimi, intendono accrescere le proprie competenze oltre che acquisire uno dei criteri stabili nelle indicazioni approvate in data 18 aprile 2012 dalla Commissione consultiva permanente per la salute e sicurezza sul lavoro (art. 6, D.lgs. n. 81/2008).

 

 

 

Obiettivi del corso

Il corso è abilitante e si propone di fornire ai partecipanti nozioni di base utili a realizzare, progettare ed erogare percorsi formativi in materia di salute e sicurezza sul lavoro. Durante il corso verranno privilegiate tecniche didattiche attive che, tramite il coinvolgimento dei partecipanti, agevoleranno l’apprendimento e l’acquisizione di metodi, strategie e strumenti. Le competenze acquisite consentiranno di progettare e di erogare percorsi formativi alla salute e alla sicurezza nei diversi contesti produttivi.

 

Programma

MODULO 1

  • Panorama legislativo e riferimenti normativi;
  • L’Accordo Stato Regioni del 21 dicembre 2011;
  • I “criteri di qualificazione della figura del formatore per la salute e sicurezza sul lavoro”;
  • Evoluzione e prospettive della formazione nei contesti organizzativi: il ruolo e la funzione della formazione nell’organizzazione e nella sicurezza al lavoro;
  • L’apprendimento negli adulti e la multidisciplinarietà alla base del sapere della formazione;
  • Formare alla sicurezza: definizione delle caratteristiche dei vari destinatari di obblighi e adempimenti;
  • Gli interlocutori del formatore alla sicurezza: il datore di lavoro, i lavoratori, i preposti ecc;
  • La formazione come processo e le sue fasi: l’analisi dei bisogni formativi, la progettazione, la realizzazione e la valutazione;
  • I bisogni formativi dei diversi ruoli coinvolti nella sicurezza.

MODULO 2

  • La progettazione dell’intervento formativo: la macro e la micro progettazione;
  • La macro e micro progettazione di un corso.
  • Il ruolo del formatore;
  • Tecniche e strumenti del formatore e loro utilizzo in relazione agli obiettivi formativi;
  • Analisi e valutazione delle diverse tecniche e metodologie didattiche (lavoro di gruppo, role playing, autocasi, case study…);
  • Le tecniche multimediali e la formazione a distanza;
  •  La gestione dei supporti formativi.

MODULO 3

  • Sperimentare metodologie didattiche di coinvolgimento innovative e diversificate.
  • Comunicare la sicurezza: i processi comunicativi;
  • Le barriere e gli ostacoli dell’ascolto e del recepimento: conoscerli e gestirli per prevenirne l’effetto;
  • La gestione del rapporto con i partecipanti: stili di comunicazione e funzionalità;
  • Parlare in pubblico:le competenze necessarie, tecniche di gestione dello stress e tecniche di gestione dell’ansia di un formatore;
  • La valutazione dell’efficacia della formazione;
  • Laboratorio Formativo “dal fare all’essere un formatore”: la gestione di un intervento formativo in materia di sicurezza sul lavoro.

 

Ambito di applicazione

Il prerequisito e i criteri si applicano a tutti i soggetti formatori in materia di salute e sicurezza sul lavoro dei corsi di cui agli articoli 34 e 37 del d.lgs. n.81/2008 quali regolati dagli accordi del 21 dicembre 2011.

Rimangono invece esclusi i corsi per Coordinatore per la Progettazione e per l’esecuzione dei lavoro (art. 98 del Dlgs 81/08) e per RSPP/ASPP (art. 32 del Dlgs 81/08) e altre figure specifiche.

Il corso risponde ai contenuti del Decreto del 6 marzo 2013 (GURI n. 65 del 18/03/2013) che definisce i requisiti del ”formatore per la salute e sicurezza sul lavoro” previsto dal D.lgs. n. 81/2008 e dall’Accordo Stato-Regioni 21.12.2011 ed ha valore anche come Aggiornamento per ASPP/RSPP.

Il Decreto 6 marzo 2013, pubblicato in Gazzetta Ufficiale del 18 marzo 2013 n. 65, stabilisce che si considera qualificato il formatore in materia di salute e sicurezza sul lavoro che possieda il PREREQUISITO del Diploma di scuola secondaria di secondo grado (con clausola di salvaguardia per chi già svolge l’attività di formatore) ed uno dei sei CRITERI individuati nell’ Allegato 1 alla presente circolare.

I sei criteri richiamano sia l’istruzione e la formazione del formatore, sia le pregresse esperienze nell’attività formativa alla sicurezza sul lavoro distinguendole in tre aree tematiche: area normativa/giuridica/organizzativa; area rischi tecnici/igienico-sanitari (nel caso di rischi che interessino materie sia tecniche sia igienico- sanitarie, gli argomenti dovranno essere trattati sotto il duplice aspetto); area relazioni/comunicazione.

 

Certificazione

Dopo la fine del corso e previo superamento dell’esame finale on line verrà rilasciato un apposito attestato abilitante.

 

Formazione Formatori sulla Sicurezza sul Lavoro (Decreto Interministeriale del 6 marzo 2013)

24 ore (on line)

Il corso è abilitante e si propone di fornire ai partecipanti nozioni di base utili a realizzare, progettare ed erogare percorsi formativi in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

È previsto il rilascio dell’attestato di CERTIFICAZIONE

Modulo di Feedback

Lascia i tuoi dati e ti contatteremo il prima possibile